louis vuitton outlet

Posizioni organizzative

DIRETTORE AMMINISTRATIVO

CLAUDIA GALLORINI - FUNZIONARIO CATEGORIA D - CCNL ENTI LOCALI - DIPENDENTE COMUNE DI PAVIA IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO ISSM VITTADINI

STATUTO
Art. 29 - Incarico e attribuzioni del Direttore Amministrativo

1.Il Direttore Amministrativo è a capo degli Uffici e dei Servizi dell'Istituzione. Cura, nell'ambito degli indirizzi fissati dagli Organi di governo e in attuazione delle delibere degli stessi, la gestione finanziaria tecnica ed amministrativa dell'Istituzione, fatte salve le competenze attribuite dalla Legge o dal presente Statuto agli Organi di governo e alle strutture didattiche o di produzione o di ricerca.
2.Il Direttore Amministrativo in particolare:
a)cura l'acquisizione delle entrate del bilancio;
b)è responsabile della corretta gestione delle risorse, nonché della imparzialità, trasparenza e buon andamento dell'azione amministrativa;
c)esercita, secondo le specifiche linee indicate dagli organi di governo dell'Istituzione, i poteri di spesa di sua competenza, adottando le procedure ed i provvedimenti relativi alle fasi di spesa, nel rispetto delle norme amministrativo-contabili previste dal Regolamento per l' amministrazione, la finanza e la contabilità;
d)è altresì responsabile delle attività svolte dagli Uffici e della realizzazione dei programmi e dei progetti ad essi affidati in relazione agli obiettivi da raggiungere;
e)indirizza, coordina e controlla l'attività del personale non docente;
f)nomina i responsabili degli Uffici e dei procedimenti;
g)chiede pareri anche agli Organi di altre amministrazioni in ordine a questioni relative al personale non docente.
3.L'attività di direzione amministrativa non si estende alla gestione della didattica, della produzione e della ricerca.
4.Il Direttore Amministrativo può nominare un Responsabile Amministrativo cui delegare parte delle competenze di cui al comma 2 e l'eventuale sostituzione in caso di propria assenza o impedimento.

REGOLAMENTO GENERALE
Art. 45 Servizi amministrativi, finanziari e patrimoniali

Ufficio Personale, Ragioneria e Finanza: diretto dal Direttore Amministrativo, competente per le funzioni relative a:
- statistiche (Ministero, CINECA, anagrafe, enti vari) da predisporre con continuità durante
l'anno;
- servizio di supporto alle decisioni del Presidente, con il compito di fungere da segreteria e
supportare il Presidente nella sua attività.
- predisposizione di atti contabili ai fini della compilazione dei bilanci di previsione, e del conto consuntivo, di competenza del Direttore amministrativo, tenuta delle scritture contabili e patrimoniali di competenza;
- emissione mandati e riversali;
- rapporti con l’Istituto Tesoriere;
- gestione del conto corrente bancario (contributi degli studenti: iscrizioni-assicurazioni);
- trasmissioni telematiche al Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, al Ministero dell'Economia e Finanze, CINECA ecc.;
- archivio contabile;
- richieste di preventivi per acquisto di beni e di servizi;
- richieste di preventivi per lavori di manutenzione ordinaria e interventi vari;
- ordinativi di acquisto;
- predisposizione tabelle di liquidazione stipendi, compensi accessori personale docente ed amministrativo e tecnico e indennità di missione;
- predisposizione di lettere di incarico ai docenti per l'alta formazione;
- anagrafe delle prestazioni;
- predisposizione modello 770;
- conguaglio contributivo;
- DMA/INPS.
- computi, riscatti, ricongiunzioni e ricostruzioni di carriera; pensioni provvisorie e definitive;
- indennità di buonuscita;
- procedure di reclutamento del personale;
- contratti per incarichi a personale interno ed esterno;
- gestione delle assenze e degli straordinari, ivi compresa la tenuta dei relativi registri;
- trasferimenti ed utilizzazioni del personale;
- prestiti INPDAP;
- infortuni;
- gestione giuridica del personale;
- fascicoli personali;
- certificati di servizio;
- stato matricolare del personale
- protocollo, collocazione ed archiviazione, ricerche di archivio.
Ulteriori Uffici possono essere costituiti, ove ne ricorrano le esigenze, con provvedimento
del Direttore Amministrativo, previa deliberazione del Consiglio di Amministrazione.

RESPONSABILE UFFICIO DI RAGIONERIA

MONICA DAPIAGGI - ISTRUTTORE CATEGORIA C - CCNL ENTI LOCALI - DIPENDENTE COMUNE DI PAVIA IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO ISSM VITTADINI

REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE, CONTABILITA' E FINANZA
Articolo 18 - Controllo contabile


1. Il Responsabile dell’Ufficio di ragioneria è preposto alla verifica periodica dello stato di accertamento delle entrate e dell’andamento delle spese.
2. Il Responsabile dell’Ufficio di ragioneria attesta al Direttore Amministrativo la copertura degli impegni di spesa in relazione alle disponibilità effettive esistenti negli stanziamenti e, quando occorre, anche in relazione allo stato di realizzazione degli accertamenti di entrata correlati.
3. Il Responsabile dell’Ufficio di ragioneria segnala tempestivamente al Direttore amministrativo i fatti che, secondo la sua valutazione, possano compromettere gli equilibri di bilancio.
4. Il Responsabile dell’Ufficio di ragioneria rimette, con sua nota, al Direttore amministrativo gli impegni che non abbiano la necessaria copertura finanziaria. Il Direttore amministrativo con atto motivato può ordinare che gli impegni abbiano comunque corso; dell’ordine è data notizia scritta al Collegio dei Revisori.

Downloads

Curriculum vitae Dapiaggi


download file
 

Curriculum vitae Gallorini


download file